Prime letture in stampatello maiuscolo

Imparare a leggere non è facile, non a caso i bambini ci mettono diversi mesi per farlo e, acquisire la giusta fluidità nella lettura, non è cosa da tutti.

Spesso poi imparano a scrivere (e leggere) prima in stampato maiuscolo e solo in un secondo tempo in stampato minuscolo e in corsivo. Approcciarsi alla lettura con dei libri scritti in stampatello maiuscolo potrebbe essere una via per appassionarli alla lettura, limitando la fatica iniziale.

Libri in stampatello maiuscolo

Non ce ne sono molti in commercio, questo perché coprono un periodo molto limitato di tempo, nella vita da lettore di ogni bambino, ma posso assicurarvi che non mancano dei titoli divertenti e appassionanti tanto quanto quelli scritti in stampatello minuscolo!

Ecco una piccola selezione:

  • Bjorn: una primavera di scoperte – sei brevi storie che raccontano la vita dell’orso Björn e dei suoi amici – ed. Terredimezzo
  • Solo una storia e poi a letto – una prima lettura divertente e facile da leggere. Cosa c’è di meglio di una storia prima di andare a dormire? Ma se la storia è troppo bella, ecco che il sonno se ne va e arrivano a 1000 avventure. Con quattro cugine in vacanza le storie, poi, non finiscono mai! – ed. Sinnons
  • Ago, storia di un capitano – tutti volevano fare l’attaccante, ma lui no. Ago voleva stare in mezzo al campo e passare la palla – ed. Bianconero
  • Il signor Carota – il signor carota desidera tanto possedere un animale. Un gatto? Un cane? No, troppo semplice. Prova indovinare chi sarà il prossimo amico del signor Carota! – ed. Giunti
  • Iole la balena mangia parole – Iole è una balena molto speciale. Non si nutre di plancton, ma delle parole che un poeta solitario lascia cadere nel mare. Con quelle parole scartate dal poeta, Jole inventa bellissime storie per i suoi amici calamari, pesci e stelle marine. Un libro che celebra il potere dell’immaginazione e la ricchezza delle parole, custodi di infinite avventure possibili – ed. Gribaudo
  • Il ladro di risate – nel paese di Risolandia la gente era sempre contenta, si godeva la vita e nessuno si arrabbiava per le sciocchezze. Un giorno arrivò un famoso ladro, che decise di rubare le risate. Come avrebbe messo in atto il suo piano? Qualcuno sarebbe riuscito a fermarlo? – Ed Gribaudo
  • La scuola dei vampiri – anche i vampiri vanno a scuola, ma la loro scuola sarà molto diversa dalla nostra… – Emme edizioni
  • A caccia con gli orchi – la storia di questa irriverente famiglia di orchi piacerà soprattutto ai più piccoli… Molto riuscite anche le illustrazioni – Emme edizioni
  • Il principe antipatico – fin dal giorno della sua nascita, il principe antipatico si lamentava da mattina a sera, finché un giorno tutta la servitù decise che ne aveva abbastanza e abbandonò il palazzo. D’ora in poi i principi avrebbe dovuto cavarsela da solo… – ed. Gribaudo

Il post contiene link in affiliazione