Pitti Bimbo: 5 buoni motivi per andarci

Per gli amanti della moda in formato kids, Pitti Bimbo è un evento imperdibile! Sapete perché?

Ecco 5 buoni motivi per non mancare al Pitti Bimbo:

  1. in “soli” 47.000 metti quadrati si riuscirà ad avere una visione completa di quello che sarà la moda nel prossimo autunno inverno 2019/2020;
  2. saranno presenti 564 brand, di cui il 58% proveniente dall’estero quindi la visione sarà davvero a 360° sul Mondo. Molte anche le sorprese: 161 marchi sono infatti new entry;
  3. c’è una grande novità in questa edizione: The Kid’s Lab!che rivoluziona gli spazi espositivi del salone e rende omaggio al mood più creativo del childrenswear. Il Top Floor, con tutte le sezioni qui riunite, sarà una contaminazione continua tra nuove collezioni, lifestyle ed eventi che, insieme, intrattengono, anticipano le tendenze del mercato e intercettano gusti e comportamenti di noi consumatori.
  4. Il Top Floor, inoltre, ospiterà due eventi imperdibili: la mostra di libri per l’infanzia The Extraordinary Library, che a questa edizione presenta un focus su biografie, storie, racconti di donne e sulle donne; e la selezione di talentuosi illustratori internazionali di OFF the PAGE…And in the World of Fashion;
  5. anche i bimbi avranno un loro spazio di divertimento grazie ad un interessante programma di laboratori e workshop “a misura di famiglia”: un progetto di edutainment in partnership con le più importanti istituzioni museali di Firenze (qui il programma dettagliato)

Eventi e mostre da non perdere al Pitti Bimbo (perchè “non si vive di sola moda“)

  • Chopard sostiene l’Andrea Bocelli Foundation per il progetto di ricostruzione della scuola primaria e dell’infanzia “E. De Amicis” di Muccia;
  • la mostra “Una famiglia, tutti i colori”: sessantacinque ritratti di mamme adottive e dei loro bambini provenienti da tutto il mondo, specchio e fulcro di una società multietnica;
  • l’area speciale firmata MILK MAGAZINE: uno spazio dedicato alla rivista francese, che oltre alla presenza della testata metterà in scena una serie di foto che raccontano, con lo stile unico di Milk, la relazione fra un genitore e il suo bambino;
  • Style Piccoli & The Playful Living: la casa è un luogo dove tutto può accadere, dove si condensano emozioni, esperienze e si condividono saperi. Questo è lo spazio del progetto The Playful Living, che dopo l’entusiastica accoglienza durante il Fuorisalone della Design Week milanese, approda a Firenze in occasione di Pitti Bimbo e lo fa ancora una volta insieme a Style Piccoli di RCS, partner del progetto, che renderà questo luogo ancora più ricco di contenuti e proposte;
  • la presentazione del libro “Craft the Seasons: 100 Creations” di Nathalie Lété: la celebre designer e illustratrice francese, famosa per le sue collaborazioni anche con prestigiose griffe della moda, racconta il suo ultimo libro, 200 pagine di illustrazioni e istruzioni, con cui Nathalie ci guida nella creazione di speciali oggetti decorativi, che celebrano tutte le stagioni.

Ci vediamo là?