Medicine e vacanze: cosa occorre mettere in valigia?

Fare la valigia per le vacanze è impegnativo quasi quanto l’intera vacanza: in pochi cm2 ci sono racchiusi spesso giorni e giorni di permanenza fuori casa. La valigia deve contenere un po’ tutto, dall’equipaggiamento per il freddo intenso a quello per il caldo torrido, passando per le mille sfumature della mezza stagione.

Ma quando si viaggia con i bambini, occorre pensare anche alle cose che non vorremmo mai che succedano in vacanza: ovvero i malanni!

Quali sono i farmaci per bambini che non possono mancare nella valigia per le vacanze?

  • termomentro: si, lo so, non è un farmaco. Ma serve a togliere ogni dubbio, in caso la fronte del nostro piccino ci appaia più calda del normale e a tenere monitorata la temperatura corporea, in caso di febbre.
  • paracetamolo o ibuprofene: dipende un po’ da cosa uno è abituato ad usare, ma un farmaco per abbassare la febbre non deve mai mancare. Preferite quelli per somministrazione orale perché le supposte sono difficili da conservare correttamente;
  • sali reidratanti: sono fondamentali per evitare la disidratazione in caso di vomito o diarrea dovuti ad una gastroenterite. Prendete sempre le bustine piuttosto che quelli già pronti per due motivi: si conservano meglio e costano molto meno (oltre a pesare meno in valigia);
  • antibiotico ad ampio spettro: va sempre utilizzato previa consultazione del medico. Ma nel caso in cui questi, anche telefonicamente, ve ne consigli la somministrazione, averlo con sé evita parecchi problemi relativi al reperimento del farmaco stesso (sopratutto se siete all’estero!)
  • antistaminico in gocce: come prima risposta per le reazioni allergiche o per attenuare fastidiosi pruriti in caso di eritema solare;
  • farmaco per il mal di auto (o mare o aereo): se avete un bambino con una forte cinetosi, non potete farne a meno (oppure munitevi di tanti sacchetti per il vomito). Se non lo usate abitualmente però parlatene prima con il pediatra.
  • crema antistaminica: per lenire i fastidi dovuti alle punture di insetto;
  • collirio antibiotico: per le infezioni batteriche dell’occhio;
  • fiale di soluzione fisiologica: se le usate per i lavaggi nasali, ricordatevi anche di tutto il kit, se no sono ottime per detergere eventuali piccole ferite;
  • disinfettante per le ferite, garze e cerotti;
  • repellente per le zanzare e, se volete, anche la penna dopo puntura;
  • crema solare con protezione adeguata (anche se andate via in inverno, sul viso la crema solare andrebbe sempre applicata) e un buon dopo sole idratante;
  • se allattate artificialmente portate anche una piccola scorta di latte in polvere, non è detto che dove andiate (sopratutto se andate all’estero) abbiano ovunque il latte artificiale ad un prezzo adeguato (noi ad esempio quando siamo stati in Egitto eravamo nel nulla e non c’erano market nelle vicinanze che vendessero latte artificiale);
  • stesso discorso se usate pappe e alimenti per l’infanzia: non è detto che all’estero troviate le stesse cose che siete abituati ad usare qui, sopratutto se il Paese ha una cultura alimentare molto diversa dalla nostra;

Se il vostro bimbo soffre di patologie croniche, ovviamente, non dimenticatevi di portare le sue terapie in quantità sufficiente per coprire l’intero periodo di vacanza.

Anche se magari in questo periodo non lo usate molto, non dimenticate, se il bambinosoffre di asma lo spray e, soprattutto, il distanziatore, senza il quale lo spray stesso non è efficace.

Se invece soffre di allergie alimentari, ricordarsi di mettere in valigia l’adrenalina (sopratutto se andate in posti dove non è possibile controllare tutti gli ingredienti di tutto il menù).

Da non dimenticare:

  • libretto vaccinale o copia (sopratutto se avete bimbi grandicelli) o almeno la data dell’ultima vaccinazione antitetanica, vi potrebbe essere utile in caso di ferite profonde.
  • tessera sanitaria del bambino.
  • se  non lo avete già fatto, memorizzate sul telefono il numero del centro antiveleni.

Vi lascio anche la versione stampabile così da poter avere la lista a portata di mano mentre fate la valigia!

Buona vacanza!