G! Come giocare: tutte le informazioni utili

I vostri bimbi hanno già scelto cosa vogliono per Natale? I miei no, sono in alto mare, come sempre in questo periodo.

Collezionano cataloghi, non fanno altro che sfogliarli, mettono le crocette sopra ai giochi che ritengono interessanti, strappano le pagine di quelli che non gli interessano (o, in alternativa esclamano: “che schifo! Giochi da femmina / da piccoli / noiosi..”), fanno collage di possibili giochi da chiedere a Babbo Natale (attenzione: ritagliano il catalogo solo e soltanto se ne hanno più di una copia in loro possesso) e poi stilano classifiche che cambiano pressoché ogni giorno.

festeggiare il natale

Da un paio d’anni a questa parte, così, ho deciso di portarli a G! Come giocare, il più grande evento di Natale in fatto di giochi. 

Non è semplicemente una fiera, in cui vengono esposti i giochi, ma un vero Paese dei Balocchi per tutti i bambini che potranno giocare tranquillamente con tutti i giochi presenti

Ci sono giochi per tutte le età e tutti i gusti: da quelli per i più piccolini fino a quelli per ragazzi, giochi classici e giochi super tecnologici, giochi da interno e da esterno, giochi di gruppo e giochi per chi, invece, ama giocare da solo.

Dove, come, quando si può andare a G! Come giocare?

Dal 23 al 25 novembre i padiglioni 3 e 4 di Fieramilanocity (Viale Scarampo – Gate 4) si trasformano in un villaggio natalizio a tutti gli effetti, con tanto di simpatici elfi e casetta di Babbo Natale, dove scrivere e spedire la mitica letterina.

Gli espositori sono più di 100 e, novità assoluta di questo anno una enorme pista di pattinaggio su ghiaccio grande ben 200 mq. Se i vostri piccoli non amano pattinare, non vi preoccupate, sono in programma anche tantissimi spettacoli e laboratori.

I biglietti sono acquistabili on line con tariffe scontate in prevendita, o direttamente all’ingresso della fiera.  L’ingresso è gratuito per le scolaresche nella giornata di venerdì 23 novembre (per info e prenotazioni scrivere a scuole@gcomegiocare.it).

Non solo giochi, ma anche prevenzione e solidarietà

G! Come giocare non è solo un appuntamento ludico, ma ci sono diversi eventi che riguardano temi delicati, come quello organizzato con Commissione Difesa Vista Onlus che, oltre a effettuare screening
gratuiti della vista
con dei veri professionisti, organizzerà attività ludico – educative per illustrare ai bambini come funzionano gli occhi e come prendersene cura divertendosi.

In più, l’Ordine degli Psicologi della Lombardia offrirà a tutti la possibilità di bere “un caffè con lo psicologo”: un momento di confronto dove adulti e bambini potranno chiacchierare in maniera informale con veri professionisti sui temi della genitorialità, dell’educazione
dei figli e della vita di coppia.

Inoltre, nell’area dedicata ad Assogiocattoli, saranno presenti i giochi della linea Gioco anch’io, un progetto ideato da Internotrentatre che seleziona e promuove i giochi ritenuti particolarmente adatti per bambini affetti da disabilità di ogni tipo.