Riciclare i pastelli a cera

I pastelli a cera sono oggetti piuttosto delicati che si rompono con facilità. La nostra scatola dei pastelli, tra quelli rotti e quelli consumati, era piena di mozziconi che nessuno usava più.
Cosa farne? Facile! Noi ne abbiamo fatti di nuovi!

Cosa serve:

  • pastelli a cera avanzati
  • stampo in silicone (quelli per il ghiaccio vanno benissimo)
  • un forno a microonde (o un forno tradizionale)

Procedimento:

  • Tagliate i pastelli a cera in piccoli pezzi e distribuiteli in modo uniforme negli stampi. Potete distribuirli per colore oppure mescolandoli tra di loro.

  • Metteteli quindi  nel forno a microonde alla massima potenza per 2 minuti e mezzo. Aprite lo sportello e controllate se si sono sciolti del tutto (potete usare uno stuzzicadenti per vedere se non sono rimasti pezzi interi sul fondo dello stampo). Se non si sono sciolti del tutto, continuate a provare di minuto in minuto finché non saranno sciolti in modo omogeneo. Se scegliete di scioglierli con il forno elettrico o a gas, preriscaldare il forno a 95°C e poi, una volta che il forno è alla giusta temperatura, metterli in forno per 10/15 minuti.
  • Facendo attenzione a non scottarsi, togliere lo stampo dal forno a microonde e lasciarlo raffreddare. Può raffreddare sia a temperatura ambiente che in frigo.
  • Quando i pastelli sono ben asciutti, rimuoverli dallo stampo con cura (si rompono facilemente) e ora.. tutti a fare nuovi disegni!

Buon divertimento!