Hamburger di fagioli borlotti e feta

Come le polpette, anche gli hamburger sono una pietanza salvacena (specialmente se i fagioli in scatola li avete in dispensa) e velocissime da preparare se avete un buon robot da cucina.

Una delle cose che più spesso mi chiedono è come faccia a ottenerli così compatti, in modo che si riescano effettivamente a tirare via dalla placca da forno senza che vadano in mille pezzi e si sfaldino.

Per questo ho un piccolo (ma geniale) segreto: anche se non uso uova, li lascio cuocere in forno il tempo necessario a farli diventare bruni, poiché normalmente gli ingredienti sono quasi tutti già cotti, quindi spengo il forno e li lascio dentro fino a che si asciughino.

Faccio un po’ come a volte si fa con i biscotti (si chiamano biscotti proprio perché passati due volte in forno): a cottura ultimata sfrutto il calore del forno per asciugare l’hamburger o la polpetta (o il biscotto nel caso dei biscotti). E’ una tecnica a cui ricorro molto spesso. Provatela e mi saprete dire.

Burger di fagioli e feta

Nonostante l’idea comune che i bambini non amino i legumi, proponendoglieli in forma differente, in mezzo a una piadina o pane per hamburger, accompagnati ketchup, maionese e, perchè no, anche un formaggio tipo sottiletta, per loro sono un vero e proprio “sgarro” e lo accolgono sempre con gioia!

Ingredienti:

  • 490 gr di fagioli borlotti;
  • 200 gr di fagiolini;
  • 20 gr di semi di lino tritati finemente (sostituiscono le uova);
  • ½ scalogno;
  • una decina di pomodorini secchi sott’olio;
  • origano un pizzico a piacere;
  • 200 gr di feta;
  • sale

Procedimento:

  • mettete tutti gli ingredienti in un mixer da cucina e frullateli fino ad avere un composto omogeneo;
  • utilizzando un coppapasta distribuite due o tre cucchiaiate di impasto su di una placca forno foderata con carta oleata. Aiutatevi bagnando un po’ il cucchiaio;
  • irrorate gli hamburger con olio e distribuitevi qualche foglia di basilico;
  • infornate a 180°C per circa 45 minuti. Quindi spegnete il forno e lasciateli raffreddare dentro.

Buon appetito!