Parco della Preistoria a Rivolta D’Adda

Avete mai visto un Brontosauro a dimensione reale? E avete mai usato la sua coda come scivolo? E vi siete mai fatti un selfie con Iguanodonte?

Credete stia scherzando? E invece no!

Per fare tutto questo (e molto di più) basta andare al Parco della Preistoria di Rivolta D’Adda!

Il parco è storico, esiste infatti da più di 30 anni, ma tra quelli presenti in Italia resta ancora oggi uno dei migliori perché tutti i dinosauri presenti (sono più di 30!) sono ricostruzioni a grandezza reale dei loro omonimi, come apparivano milioni di anni fa, quando erano viventi.

Quello che non tutti sanno è che per poter creare delle ricostruzioni così realistiche, per ogni animale, si è partito dallo studio degli scheletri fossili rinvenuti nei vari continenti a cui sono stati aggiunti poi i muscoli, le parti carnose e la pelle. Da li sono state fatte delle piccole ricostruzioni in miniatura e infine, quelle che si possono ammirare al parco, in vetroresina a grandezza naturale.

Il parco è davvero immenso e girarlo a piedi è quasi impensabile, a meno che non siate dei camminatori provetti (sopratutto che lo siano i vostri bimbi!). All’interno del parco è disponibile un servizio navetta, con un trenino gommato, che vi permette di visitare il parco senza fare troppa fatica.

Vi consiglio di non eccedere nell’uso della navetta perché se no in 20 minuti avete fatto tutto il giro e vi siete ritrovati alla partenza senza quasi aver avuto percezione della visita. L’ideale è prendere la navetta subito all’inizio e scendere dove inizia l’area della fauna protetta (chiedetelo al conducente, se no vi lascia nell’area pic-nic), da li proseguire poi a piedi. 

Nell’area protetta si trovano cervi, asini, cavalli, capre e pecore che vivono in semi libertà, all’interno di ampi recinti. E’ molto frequente che questi animali si avvicino a voi (alcuni – come le carpette – entrano ed escono liberamente dai recinti) per ricevere qualche carezza.

Poco oltre l’area protetta, c’è l’area pic-nic, dove si possono consumare sia i panini portati da casa, che quelli acquistati in loco presso la piccola area ristoro (c’è un bar con tavola calda). Nell’area pic-inc c’è anche una piccola area gioco, perciò preparatevi per una sosta piuttosto prolungata in quel punto.

Nella seconda metà del parco troverete anche un labirinto, costituito da siepi di circa 1,80 metri di altezza e che si estende per quasi 1000 mq. Anche qui, una sosta è obbligatoria!

Il parco, essendo totalmente all’aperto, è visitabile solo nei mesi meno freddi, solitamente da febbraio a novembre, ma per avere la certezza di trovarlo aperto, vi consiglio di consultare l’orario di apertura presente sul sito. L’ingresso costa 12€ per gli adulti e 9€ per i bambini (dai 3 ai 13 anni). Sono presenti sconti e promozioni se si acquista il biglietto on line.

Come raggiungere il Parco della Preistoria?

Il Parco si trova nel comune di Rivolta d’Adda (Cr) sul confine tra le provincie di Milano, Bergamo e Cremona ed è inserito all’interno del Parco Adda Sud.

IN AUTO:

  • A1 = MI-BO Barriera di Milano – Tangenziale Est Uscita Linate – prendere Strada Provinciale 14 Rivoltana Uscita 5 (Melzo-Rivolta) – proseguire per Truccazzano e poi Rivolta d’Adda
  • A4 = TO-MI Barriera di Milano Est – Tangenziale Est Uscita Linate – prendere Strada Provinciale 14 Rivoltana Uscita 5 (Melzo-Rivolta) – proseguire per Truccazzano e poi Rivolta d’Adda
  • A4 = VE-MI Uscita Trezzo d’Adda – proseguire per Cassano d’Adda e poi Rivolta d’Adda
  • A7 = MI-GE Barriera di Milano – prendere Tangenziale Ovest direzione Linate – poi subito dopo Tangenziale Est Uscita Linate – prendere Strada Provinciale 14 Rivoltana Uscita 5 (Melzo-Rivolta) – proseguire per Truccazzano e poi Rivolta d’Adda
  • A35 = BS-MI – Uscita Treviglio – proseguire per Cassano d’Adda e Rivolta d’Adda

CON I MEZZI PUBBLICI: TRENO/AUTOBUS

  • prendere il treno per Milano
  • alla stazione centrale prendere la metropolitana LINEA 3 (gialla) fino al capolinea San Donato Milanese
  • al capolinea LINEA 3 (San Donato Milanese) prendere l’autobus AUTOGUIDOVIE LINEA EXTRAURBANA K 512 – K 511 direzione Vailate
  • la fermata si trova davanti all’Ufficio postale (Via Matteotti) a 500 mt circa dal Parco

COORDINATE GPS

45.473103, 9.499508

Buon giro nella preistoria!