Homeschooling: una scelta possibile

      Nessun commento su Homeschooling: una scelta possibile

Nel momento in cui molte famiglie sono chiamate a scegliere la scuola, ci sono alcune famiglie (poche in Italia, ma è un fenomeno che si sta diffondendo) che fanno una scelta diversa: l’homeschooling.  Il primo muro da abbattere è sicuramente quello del pensare che la scuola sia un obbligo, la legge italiana infatti non dice questo. Il secondo è quello… Read more »

Facciamo insieme il gioco del tris

      Nessun commento su Facciamo insieme il gioco del tris

Alzi la mano chi non ha mai giocato a tris (o filetto o altri mille modi diversi di chiamarlo) da bambino! Ma anche in età adulta, per rompere i momenti di noia, è un gioco piuttosto gettonato (ho anche scoperto che ne esiste una versione on line in cui ammetto di aver perso investito una buona quindicina di minuti!). Allora perché non… Read more »

Perché i bambini mettono tutto in bocca

      2 commenti su Perché i bambini mettono tutto in bocca

In questo periodo, Margherita, è nel pieno di quella che viene definita “fase orale”, il che significa che passa buona parte del suo tempo a mettere in bocca tutto quello che le viene a tiro. Che da una parte è anche un buon segno, agli occhi dei nonni, perché non disdegna nessuna delle pietanze che le vengono proposte, anzi, le… Read more »

Il cesto dei tesori: tra gioco e apprendimento

Le tappe di crescita dei nostri bambini si susseguono molto velocemente e, sopratutto da quando conquistano la posizione seduta, per loro si apre un intenso periodo di scoperte. Un buon compagno di giochi, in questo periodo, può essere il CESTO DEI TESORI: una raccolta di un gran numero (anche 100!) di oggetti di uso comune, di diversi colori e materiali affinché tutti… Read more »

Nati per essere portati

      2 commenti su Nati per essere portati

I nostri bambini, fisiologicamente, nascono quando la circonferenza cranica raggiunge il massimo diametro possibile per passare attraverso il canale del parto. Il loro cervello, però, è grande solo il 25% di quello che sarà la loro materia grigia una volta raggiunta l’età adulta. E le informazioni che contiene sono proprio minime e legate alla sopravvivenza.  Che cosa ci dicono queste… Read more »

Genitori e figli: cosa sappiamo sulla sicurezza on line?

L’altro giorno Nicolò stava giocando con Giacomo: con un telefono di carta si sono chiamati, poi hanno fatto delle foto e infine hanno cercato delle informazioni su internet. Sempre usando il telefono. Anzi, dopo un po’, quando si sono stufati di giocarci, lo hanno perfino messo in carica, così avevano l’alibi per non toccarlo più. Sanno accedere all’ipad senza problemi, entrano… Read more »

Come scegliere la scuola primaria?

      3 commenti su Come scegliere la scuola primaria?

​Per molte famiglie, queste sono settimane di fermento: sono infatti chiamate a scegliere la scuola primaria. Noi, da genitori, ci siamo accorti che è il primo vero bivio a cui ci troviamo davanti. Se, in qualche modo, la scelta della materna è modificabile – arrivando in casi estremi a tenere il bambino a casa – lo stesso non si può… Read more »

DIY: pupazzo di neve

      Nessun commento su DIY: pupazzo di neve

Quanti rotolini della carta igienica buttate via ogni settimana? Noi che siamo in 5 davvero tanti.. possibile che non si possano trasformare in qualcosa di diverso? Complice questo freddo, ecco la soluzione: facciamone dei pupazzi di neve! Ecco cosa serve: rotolini di carta igienica carta crespa colorata colla forbici pinzatrice (ma non è fondamentale, vi aiuta ma non cambia il… Read more »

Parola di mamma: allattamento in tandem

Per molte mamme allattare è la cosa più bella del mondo, per qualcuna è un appuntamento mancato, per una parte è una fatica e per altre ancora una cosa che non fa per loro. Tra le mamme che scelgono di allattare, ce ne sono alcune che si trovano in una situazione particolare, che si chiama allattamento in tandem: ovvero allattare due fratelli, di due… Read more »

Pediatra: quando chiamarlo?

      2 commenti su Pediatra: quando chiamarlo?

(attenzione: questo post è ad alto tasso di ironia) Lo sappiamo tutti, quando nasce un figlio, il pediatra diventa più importante anche della propria mamma. Se “lo dice il pediatra” è legge. E il pediatra sa tutto: lo chiamiamo per ogni tipo di problema, dal colore della cacca ad un dubbio sulla corretta interpretazione di una lallazione. Viviamo con lui… Read more »